Una buona parte del museo "segreto" di Venezia è costituito dai monumenti della carità sparsi nella città lagunare, un tempo retti da autonome confraternite di nobili e borghesi ed oggi proprietà dell'IRE, l'ente pubblico che gestisce servizi per anziani e minori. I responsabili della carità al tempo della Serenissima seppero fondere questa virtù cristiana con l'impegno sociale abbellendola anche con l'arte: architetture dei massimi maestri come Sansovino per la Ca' di Dio e gli Incurabili, Palladio per le Zitelle e i Derelitti, Longhena per l'Ospedaletto e i Mendicanti, Massari per i Catecumeni, le Penitenti, la Pietà; dipinti ed affreschi dei migliori pittori, tra cui Tiepolo e lo splendido ciclo pittorico di Palma il Giovane ai Crociferi.
L'Ospedaletto ai SS. Giovanni e Paolo con l'ampio coro, l'organo Nacchini, la sala della Musica, ricorda le celebri scuole musicali veneziane dei quattro ospedali.
Scala Contarini del Bovolo
Ospedaletto
Oratorio dei Crociferi
Chiesa delle Zitelle

Informazioni

È possibile prenotare la visita al n.
+39.041.27.19.012
da lunedì a venerdì ore 9.00-18.00 - sabato ore 9.00-14.00
Il Call Center è chiuso nelle principali festività.

Prenotazioni via email: info@scalabovolo.org
Servizi a cura di: